Bando di produzione

Open//Creazioni

Open 450x280

Si ringrazia l'associazione Il Sogno per la disponibilità degli spazi


Il progetto OPEN /// CREAZIONE CONTEMPORANEA IN TRENTINO racchiude in sé alcuni degli obiettivi delle linee guida della cultura in Trentino per dare nuovo valore alla cultura contemporanea quale fattore strategico per lo sviluppo: l'investimento sulle forze creative del territorio, la spinta all'apertura e la ricerca dell'eccellenza.

L'iniziativa promossa da Pergine Spettacolo Aperto guarda in questa direzione e dimostra nuovamente una grande attenzione alle esigenze del territorio, facendosi raccoglitore e propulsore di innovazione artistica attraverso la creazione di uno spazio che promuova la creatività trentina e le culture contemporanee, capace di connettersi al tessuto culturale favorendo la creazione di una rete di contatti, momenti di incontro, scambio e crescita professionale per i nostri artisti.


Franco Panizza (Assessore alla Cultura, Rapporti Europei e Cooperazione)


SCARICA LA BROCHURE DEL PROGETTO    



Elisa D’Ippolito

PHANTAZOMAI / Installazione fotografica


Il Colle del Tegazzo, come molti sanno, è stato spesso teatro delle apparizioni del fantasma della Dama Bianca. "Phantazomai", installazione ispirata all'infestazione del bosco, è un intreccio di immagini e prosa che conduce lo spettatore a esplorare la misteriosa geografia del colle e i suoi segreti.


visualizza dettaglio 



GAP
BAR ITALIA / Installazione urbana

Viaggio sonoro nel rumore di fondo dei riti sociali quotidiani, sotto la rassicurante insegna al neon di un bar provvisorio; al pubblico è chiesto di interpretare se stesso.


visualizza dettaglio 



Gaetano Liberti
ON THE AIR / Filmwork, installazione, performance

Una scena e uno schermo, l’una il doppio dell’altro. Scegliere due luoghi e scavare un buco. “Mi chiedo da sempre cosa tenga assieme i corpi e la luce, la fonte dei suoni a un orecchio. Cercando ciò che segue e precede un’immagine – prima ancora che si formi e dopo il suo ricordo – forse si arriva nello stesso luogo.”


visualizza dettaglio 



Sara Maino
IL MONDO HA TANTE FORME QUANTI SONO GLI OCCHI CHE LO CONTEMPLANO / Installazione diffusa e partecipata

Ispirato a una frase del poeta tedesco J.P.Richter, questa installazione assume una forma diffusa e partecipata sul territorio della città di Pergine. Una riflessione sulla comunità e sul paesaggio perginese in un percorso, reale e metaforico, costituito da cinque diverse installazioni audio e video e una performance collettiva finale. Dentro il paesaggio c’è la vita, ci sono i suoni, i rumori, le storie e le memorie di una città.


visualizza dettaglio 



Angelo Demitri Morandini
IL GERMOGLIATORE / Scultura ambientale

Un luogo dove far crescere le idee, nato per proteggere i pensieri più fragili e delicati. Questa piccola architettura poetica coinvolge le persone in un’esperienza sensoriale. Ogni visitatore sarà preparato da una guida e invitato a entrare nella scultura per cominciare, idealmente, a germogliare.


visualizza dettaglio 



Plamen Solomonski
FOOTSTEPS MEMORY / Installazione

Suoni, passi, voci, rumori, silenzi… le tue scarpe sono davvero le tue scarpe? Chi è passato di qua un giorno? Come si chiamava chi continuava a camminare e sembrava non fermarsi mai? Ma tu hai ancora un paio di scarpe per ricordare?


visualizza dettaglio 




Teatri Assortiti

CINQUE MINUTI NELLA VITA DI UN ALTRO / Teatro d’appartamento


Mai sognato di essere un altro? Mai pensato di scoprirti per un attimo con un’altra faccia, in un altro corpo? Apri questa porta e cerca per cinque minuti di essere diverso da quello in cui ti riconosci tutte le mattine! Una stanza delle meraviglie dove tentare un cambiamento, non capita tutti i giorni...


visualizza dettaglio 




Luca Valenzin / Margherita Giuliani
T.I.M.E.S. / Cinema emotivo

Quando l’arte si lascia sedurre dalla cibernetica: questa video-performance ha come obiettivo quello di trasformare lo schema abituale di fruizione delle immagini video in una nuova esperienza sensoriale per chi guarda. Lo spettatore modifica l’andamento della narrazione per effetto di una sofisticata apparecchiatura tecnologica in grado di recepire i segnali emotivi della persona e di interagire con il video stesso, in tempo reale.


visualizza dettaglio 




Geraldine Pilgrim (Inghilterra)
RECIPE OF DREAMS


Creazione site-specific ispirata alle tracce di memoria che riecheggiano nelle stanze vuote dell’ex Ospedale Psichiatrico. Geraldine Pilgrim regista, designer e installation artist.


vai alla scheda laboratorio 



Bacaci Sjenki / Shadow Casters(Croazia)

VESTIBOLI DELL’ANIMA /VESTIBULES OF SOUL


Viaggi di esplorazione alla scoperta dello spazio urbano, la cui dimensione reale e fittizia viene esaminata come una scena del crimine e trasformata in diversi percorsi narrativi. 


vai alla scheda laboratorio 

Site-specific

extra 150x130

Date

12-13 luglio 2012
ore 18-24

Centro storico - Ex OP

Biglietti

eventi gratuiti

Scarica

  • stampa la pagina
  • segnala ad un amico