Iscriviti alla newsletter
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
SEGUICI
#PERGINEFESTIVAL
Cerca
top

SE NON SPORCA IL MIO PAVIMENTO. UN MELÒ

Giuliano Scarpinato

regia Giuliano Scarpinato
drammaturgia Giuliano Scarpinato, Gioia Salvatori
con Michele Degirolamo, Giuliano Scarpinato, Francesca Turrini
in video Beatrice Schiros
scene Diana Ciufo
video proiezioni Daniele Salaris
luci Danilo Facco
costumi Giovanna Stinga
una produzione Wanderlust Teatro/CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
in collaborazione con Teatro di Rifredi, Corsia OF – Centro di Creazione Contemporanea, Industria Scenica, Angelo Mai Altrove Occupato

PROGETTO VINCITORE “ODIOLESTATE” – RESIDENZA PRODUTTIVA CARROZZERIE / N.O.T. ROMA

Uno struggente affresco di un gruppo di anime ostinatamente sospinto dalla ricerca dell’amore, del contatto, del riconoscimento di sé.
Alessandro Iachino, teatroecritica.net

Una donna-bambina di mezza età che vive in casa con gli anziani genitori e sogna Antibes, un adolescente dalle diverse identità facebookiane, un parrucchiere dalla personalità labile. Sono i protagonisti di un recente caso di cronaca nera italiana: l’assassinio di Gloria Rosboch, insegnante di sostegno ritrovata uccisa nel 2016 dall’ex allievo e dal suo amante e complice.
Una vicenda dal plot degno di un melò di Fassbinder, dentro la quale si incarnano due grandi archetipi del mito: Eco e Narciso. La storia della ninfa condannata ad amare non corrisposta e del giovinetto perdutamente innamorato della propria immagine riflessa nell’acqua.
Se non sporca il mio pavimento nasce proprio dal corto circuito tra la cronaca e il mito: è il racconto di un incastro nel limbo dell’adolescenza, dove le identità si offuscano, si distorcono, tardano a sbocciare.
Scarpinato, come già accaduto in Fa’afafine (Vincitore del Premio Scenario Infanzia e già noto al pubblico trentino), restituisce episodi di cronaca in una costruzione drammaturgica chiara e lineare, in cui dialogano la realtà della carne e trasparenza del mondo virtuale, attraverso le proiezioni video che affiancano gli attori: strumento perfetto per tradurre in immagini le fantasie, i sogni degli “adulti a metà” protagonisti di questa storia.

#teatro #drammaturgiacontemporanea

Date
Durata
70 minuti
Lingua
ITA
Biglietti

12€ intero
9€ ridotto

Acquista QUI il tuo biglietto

Approfondimenti

cssudine.it